Yoga e Ayurveda e la “Metamorfosi delle piante” di Johann Wolfgang von Goethe

Yoga e Ayurveda e la “Metamorfosi delle piante” di Johann Wolfgang von Goethe

Da millenni, le conoscenze yogiche e ayurvediche diffondono i loro insegnamenti tra filosofia, scienza e poesia. Veicolando la cultura dell'unicità nel tutto, invitano la mente a soffermarsi che la manifestazione non è semplicemente la somma di tante parti separate, ma una organizzazione di parti in assoluta relazione, evolutesi l'una dall'altra. Questo pensiero lo si trova anche nel saggio scritto da Goethe intorno al 1790, sull'argomento della botanica. Appassionato di scienze giuridiche, fisiche, chimiche, geologiche e umanistiche, era un entusiasta degli studi del botanico Linneo. Durante il suo viaggio in Italia, Goethe ne visita…Leggi tutto …
Yoga Ayurveda e Arte curativa degli olii essenziali

Yoga Ayurveda e Arte curativa degli olii essenziali

"L'arte che non cura non è arte" scriveva vent'anni fa Alejandro Jodorowsky, scrittore e saggista cileno. Sempre più persone si avvicinano all'arte della medicina cosiddetta "alternativa". In verità, molto spesso, è antica arte del benessere, di cui yoga e ayurveda ne sono fondamenta, provenendo dagli antichi testi vedici, risalenti a più di 5000 anni fa. Tali testi hanno diffuso la conoscenza che, in ogni cosa esistente nel creato, vi è la memoria dell'origine della vita e che, pertanto, ogni cosa, anche se in infinite forme e modalità diverse, detiene il medesimo potere. Potere…Leggi tutto …
Al Nuovo Anno con:  “Ti Auguro Tempo”, poesia di Elli Michler

Al Nuovo Anno con: “Ti Auguro Tempo”, poesia di Elli Michler

Fra poco l'Anno 2017 si dispiegherà davanti ai nostri occhi e mostrerà la sua segreta agenda, alla quale ognuno consegnerà i propri propositi, desideri e responsabilità. Con i versi della poesia “Ti Auguro Tempo”, scritta da Elli Michler, poetessa tedesca nata nel 1923 e vissuta fino al 2014, saluto l'anno che se ne va e dò il Benvenuto al Nuovo Anno. "Ti Auguro Tempo" Non ti auguro un dono qualsiasi, ti auguro soltanto quello che i più non hanno. Ti auguro Tempo, per divertirti e per ridere; se lo impiegherai bene, potrai ricavarne…Leggi tutto …
Rispetto per la vita

Rispetto per la vita

Pur avendo ricevuto il premio Nobel per la Pace nel 1954 ed essendo stato riconosciuto un "genio dell'umanità", il medico Albert Schweitzer non è molto conosciuto come "pensatore profondo e straordinario anticipatore". Nato in Alsazia nel 1875, è stato un medico, musicista, teologo, filosofo e missionario in Africa, ove morì nel 1965. La sua attività di grande filantropo come "medico della giungla" ha sospinto in secondo piano l'attualità del suo pensiero e, in particolare, la rivoluzione radicale del suo principio del "rispetto per la vita", un commovente inno di quanto ha vissuto e…Leggi tutto …
Prevenzione è Protezione

Prevenzione è Protezione

Prevedere è saggezza che tutela benessere, salute, ambiente. Leggendo nel dizionario, la prevenzione è indicata come “insieme di azioni finalizzate a impedire o ridurre il rischio, ossia la probabilità che si verifichino eventi non desiderati”. Dunque, la prevenzione non va vissuta come un costo, ma come una ricchezza e come volano di costruzione di cultura a misura d’uomo, per il presente e il futuro. Fare prevenzione è come essere in compagnia di un buon amico, che conforta, sostiene e protegge fisico, cuore e psiche. Un buon stato interiore si riflette in tutto e,…Leggi tutto …
Alfabeto dello Yoga dalla “A” alla “F”

Alfabeto dello Yoga dalla “A” alla “F”

Per chi ama prendere contatto con l'arte della vita, in compagnia o in solitudine, per superare dolori e difficoltà fisiche e interiori e ritrovare armonia e fiducia in sè e fra sè e il circostante, incontra l'arte dello yoga. Il suo splendore è ovunque: è unione. Ricordo che nelle mie lezioni di yoga, usando postura o asana, respirazione o pranayama, controllo o bhanda, sigillo o mudra, purificazione o krya, il percorso seguiva una particolare arte: un ordine alfabetico invisibile: A: ascoltare per accorgersi della infinita ricchezza che vive al nostro interno e come…Leggi tutto …
Yoga e Ayurveda e i quattro aspetti psichici

Yoga e Ayurveda e i quattro aspetti psichici

Questa conoscenza millenaria, proveniente dall'esperienza diretta dei Saggi, spiega all'umanità che le facoltà intellettuali e di percezione dell'essere umano sono composte dall'unione di quattro aspetti psichici: Intelletto universale o Mahat;  intelletto individuale o Buddhi; personalità o ego o Ahamkar;  mente o Manas. Sono poteri vitali per l'essere umano perchè mettono in comunicazione il mondo interno con quello esterno e viceversa. Come? Attraverso i cinque organi di senso – udito, tatto, vista, gusto, olfatto e i cinque organi di azione - parlare, camminare, creare, procreare, eliminare. Mahat e Buddhi: facoltà o potere di discernere,…Leggi tutto …
Mecenatismo oggi

Mecenatismo oggi

In ogni breve scritto inserito in questo diario informatico di comunicazione, vi è l'amore e l'auspicio di ritornare a essere mecenati, offrendo le varie espressioni dell'arte con l'animo di donarle dal proprio sé all'ambiente e al proprio circostante. Amando e vivendo lo Yoga e l'Ayurveda, è questo che amo offrire, ma la visione moderna del vivere richiede anche forme e strategie molto pratiche. Ecco una breve sintesi dell'articolo scritto da Laura Gigliotti su un recente convegno svoltosi a Roma: “Chiamata alle arti! Mecenatismo e Imprese” Una giornata di sole primaverile, relatori di peso…Leggi tutto …
Il Giardino delle Pietre Sonore

Il Giardino delle Pietre Sonore

In Sardegna, a pochi chilometri da Cagliari, c'è un piccolo centro di circa 8mila abitanti. Il suo nome è San Sperate e fin da subito si ha l'impressione di essere in un paese-museo. Un gran numero di murales adorna le vie, insieme a sculture e vere e proprie installazioni. Ma sono le pietre a incantare maggiormente ... Il merito di questa straordinaria accoglienza è di un artista del luogo: Pinuccio Sciola. Nato nel 1942, oggi la sua fama è internazionale, ha studiato e viaggiato per l’Europa, ma senza staccarsi mai dal suo Paese…Leggi tutto …
Gratitudine, un dono vitale

Gratitudine, un dono vitale

La gratitudine è il dono del cuore che ha il potere di addolcire le “onde d'urto” della vita. E' un'emozione gentile, morbida, una gioia particolare di scambio, che appartiene a ognuno. Possiamo trovarci in qualsiasi luogo e in qualsiasi situazione quando, all'improvviso, una determinata cosa fa scattare dentro un'emozione particolare, che libera gioia e riconoscenza…. E' come quando si riceve un regalo, che ci si siede, lo si scarta con cura per “gustare il momento dell'incontro con il dono ricevuto”. Uno scambio così indefinito, che libera gratitudine a chi ha ricevuto e a…Leggi tutto …